Fin dai primi anni in cui ho niziato a insegnare musica mi sonbo messa alla disperata ricerca di nuovi metodi, non sapendo che alla novità ci sarei arrivata da sola. Che poi non è del tutto vero, perché un po’ qua un po’ là credo che questa ricerca mi sia stata di ispirazione. Oggi uso il mio metodo, “Limus”, come primo approccio, per chi di musica è al digiuno, naturalmente; e poi proseguo con i metodi che trovate elencati qui sotto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Completa l\'operazione per inviare *